Convertire un file wav in mp3 con ffmpeg

Stando spesso su TeamSpeak con gli amici capita di dover registrare dei file audio delle nostre goliardiche giornate. TeamSpeak registra file in .wav, che si sono di buona qualità ma per una registrazione di 10 minuti viene creato un file da 100mega e questo non va bene se li si vuole condividere in modo veloce con gli amici che non dispongono di fibra ottica.

Dunque dopo una rapida ricerca online ho trovato su stackoverflow un post con un un utente che mi ha dato la sintassi giusta da usare con ffmpeg per convertire in pochi secondi il file .wav in .mp3:

ffmpeg -i FabioHavistounbionda.wav -vn -ar 44100 -ac 2 -ab 192k -f mp3 FabioHavistounbionda.mp3

Il file MP3 di 10 minuti pesa 10mega dunque caricabile su Telegram rapidamente. ffmpeg

:# /dev/null/

Via stackoverflow.com

Riprodurre file H.265/HEVC su Ubuntu con VLC

Erano tipo anni che VLC non mi deludeva e invece ieri sera mentre mi accingevo a guardare la solita puntata di The Walking Dead ecco che il programma mi si presenta cosi come un pulcino bagnato:poor vlc

Povero non si ritrovava il codec giusto per la decodifica dei file hevc (oddio erano decenni che non installavo codec a mano), cosi mi sono messo a cercarli in rete. Dopo una rapida ricerca su google ho trovato un comodo PPA con i pacchetti appropriati:

sudo apt-add-repository ppa:strukturag/libde265

sudo apt-get update

sudo apt-get install vlc-plugin-libde265

Fatto questo ho potuto riprendere a vedere i soliti squartamenti del martedì.

Saluti e baci.

:# /dev/null/

PS: si uso Ubuntu 14.04 perché so pigro.

Via

Gestire Corsair Strafe RGB su Linux Ubuntu

Il mio primo autoregalo del 2016 è stata una bella tastiera meccanica Corsair Strafe RGB. La masturbazione con i led RGB e gli switch cherry mx brown è arrivata proprio al top, senza contare che quando scrivo (tipo ora) è una gioia per l’udito sentirla cantare.

Finiti i primi muniti erettivi intensi mi sono chiesto: “bello bello, mo ora come regolo i led e le altre robe?”. Su Windows basta installare la comoda app di Corsair mentre su Linux il supporto out-of-the-box si ferma alle impostazioni di fabbrica. Dunque sotto consiglio del buon Julian ho googlato un po e come primo risultato ho trovato un tizio su Github che ha sviluppato il driver per Linux e OSX della mia tastiera ❤

Penso di amarlo. Il driver, chiamato ckb, si installa con un comodo script e permette di fare praticamente le stesse robe che si fanno con l’app di Corsair:

sudo apt-get install build-essential libudev-dev qt5-default zlib1g-dev libappindicator-dev

Ora scaricate il driver ed eseguite lo script di installazione:

sudo ./quickinstall

Rispondete di si a tutte le domande et volà eccoci pronti ad entrare in Tron.ckb

Ora torno a segarmi scusatemi, saluti e baci.

PS: ecco la mia reazione appena accesa per la prima volta.