Incauto acquisto! Sintonizzatore TV Emtec s810

Grido all’incauto acquisto perché ho praticamene comprato a scatola chiusa il mio nuovo sintonizzatore TV DVB-T (ovvero senza controllare prima se fosse compatibile con GNU/Linux, si lo so è stato sconsiderato ma altrimenti non sarebbe stato un “incauto acquisto!”). Si tratta dell’Emtec s810 (purtroppo nel sito dell’emtec non trovo la scheda del prodotto).

Ho preso il sintonizzatore perché a casa mia il digitale terrestre è presene solo in soggiorno e quando ci sono programmi o serie TV interessanti spesso la tv è occupata (In Sicilia non si farà lo swich-off sino al 2012 penso, quindi possiamo ancora beneficiare delle trasmissioni in analogico).

Il dispositivo si divide in due componenti:

il pennino contenente il sintonizzatore tv


l'antennina non molto potente

Il dispositivo è stato subito riconosciuto sia da Ubuntu che da Debian, su ubuntu mi ha proposto anche di installare il firmware proprietario (che ho installato quasi subito), anche se su Debian riesco ad utilizzarlo anche senza firmware proprietario.

A chi interessasse da un lsusb esce fuori questo:
picchio@Linuxbox ~ $ lsusb
Bus 005 Device 002: ID 04f3:0210 Elan Microelectronics Corp. AM-400 Hama Optical Mouse
Bus 005 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 004 Device 003: ID 04d9:1503 Holtek Semiconductor, Inc. Shortboard Lefty
Bus 004 Device 002: ID 093a:2468 Pixart Imaging, Inc. SoC PC-Camera
Bus 004 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 003 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 002 Device 002: ID 0a5c:2101 Broadcom Corp. Bluetooth Controller
Bus 002 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 001 Device 007: ID 1164:2edc YUAN High-Tech Development Co., Ltd
Bus 001 Device 006: ID 148f:2573 Ralink Technology, Corp. RT2501/RT2573 Wireless Adapter
Bus 001 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub
picchio@Linuxbox ~ $

Il primo programma con cui ho provato a testare il sintonizzatore è stato kaffeine, ma a causa della pessima ricezione (riuscivo a captare solo canali criptati di Mediaset Premium) ho deciso di cambiare pc, passando al fisso nuovo ho provato con w_scan e Vlc ma non riuscivo a captare manco mezzo canale cosi per il pomeriggio lasciai stare in attesa di acquistare un cavo d’antenna per connettere il sintonizzatore all’antenna di casa.

Tuttavia oggi ho scoperto Me-Tv e cosi per curiosità l’ho provato mettendo l’antennina più in alto possibile e magia! Riuscii finalmente ha captare dei canali in chiaro! Mtv, SportItalia, La5, La7, QVC e Mediaset Extra tuttavia i canali come Rai4 e gli altri canali rai e mediaset non se ne vende manco l’ombra (sicuramente con l’antenna di casa riuscirò vederli).

ecco Me-TV

Devo dire di essere molto soddisfatto del mio acquisto (l’ho pagata solo 15 euri e non me ne sono pentito), il pennino è di dimensioni contenute (ho visto altri sintonizzatori più vecchiotti ed erano abbastanza grandi) e quindi è possibile portarselo ovunque senza problemi.

L’unica pecca è, come avrete potuto capire, l’antennina troppo poco potente almeno per la mia zona (vi dico solo che abito al settimo piano quindi non deve essere molto potente come antenna visto che non riesco a ricevere più del 63% del segnale).

Update: Oggi sono riuscito ad ottenere il 68% del segnale e adesso riesco a vedere La7, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Sport e le Radio Rai 😀 (ma ancora dei vecchi canali Rai e Mediaset non vi è traccia)

Update #2 : Da qualche mese (oggi siamo al 18-12-11) riesco a vedere perfettamente (con quasi l’80% del segnale usando l’antennina in dotazione, segno che i ripetitori del digitale terrestre sono stati potenziati) anche i tre canali Mediaset e i tre canali Rai (oltre a Rai 4) 😀

:# /dev/null/

PS: Vorrei ringraziare i consigli dei ragazzi del gruppo Linux Italia di FriendFeed che mi hanno dato assistenza quando non riuscivo vedere nulla (usando kaffeine e vlc).

PS#2: Vorrei anche consigliarvi questo post davvero molto interessante che spiega con parole semplici cos’è il digitale terrestre.

Cose da Nerd #7

Dopo aver rilasciato il mio script updateautomagico in molti mi hanno fatto notare che con l’ultima relese di ubuntu esso non fungeva, infatti da utente Debian non mi sono ricordato che su Ubuntu aptitude è stato rimosso (da leggere sempre come “immensacazzatadelloziomark”).

Per ovviare a questo piccolo problemino ho deciso di rilasciare la versione 0.3 di updateautomagico.

Eccovi il codice;

Ed il link del download diretto.

Questa relese non porta sostanziali cambiamenti al comportamento dello script (anche perché è nato con l’idea di essere semplice ed immediato), ho aggiunto un “sudo dist-upgrade -y” e un controllo di sicurezza ovvero prima di cominciare l’update lo script controllerà la presenza di aptitude nel sistema e se non lo troverà lo installerà automagicamente (ovvero ho aggiunto un “sudo apt-get install aptitude -y“). Visto che il rilascio è parecchio vicino al nasale ho deciso di soprannominare questa relese “Xmas edition”.

In futuro non prevedo altri rilasci ne aggiornamenti tuttavia ho deciso di continuare la esperienze di nerdeggio provando a creare una piccola interfaccia grafica per il mio script usando BUC.

ecco cosa ho realizzato grazie a buc

Tuttavia la cosa è ancora in fase SuperIperAlphaBetaGamma, ovvero la GUI esiste ma non ne vuole sapere di lanciare lo script da me indicato (ovvero updateautomagico), avviandolo da terminale sembra che abbia problemi con sudo

ecco il problema..

In pratica il sistema gli chiede la password dell’utente ma a me non viene visualizzato nessun avviso quindi l’applicazione non ottiene i permessi (che già ha!) e lo script non può avviarsi (almeno cosi penso).

Lanciando buc da root sembra andare in freeze e poi non fa una beneamata fava, quindi sicuramente sbaglio io qualcosa, magari chi ne sa più di me può illuminarmi ecco qui il codice del file .mc

Per il resto buon nasale a tutti e felice anno nuovo 😀

UPDATE:

Ragazzi grazie mille!! Grazie ai suggerimenti di Roberto e di Roxshannon sono riuscito a far funzionare la GUI realizzata con Buc 😀

vedete adesso funge perfettamente 😀

Sembra che freezi ma non è cosi infatti dopo pochi secondi ingrana e ci rilascia il log che adesso è possibile visualizzare usando anche la GUI grazie all’introduzione nel .mc del tag textlog 😀

Visti i progressi fatti adesso “updateautomagicoGUI” è disponibile per il rilascio 😀

Ecco qui updateautomagicoGUI v0.2, ho citato nell’about i due commentatori che hanno permesso il suo corretto funzionamento 😀

Vi ricordo però che per far funzionare la GUI è necessario che sia installato Buc e che lo script deve trovarsi nella stessa cartella del .mc

:# /dev/null/

PS: Ovviamente essendo tutto sotto GPL potete modificarvi lo script per usare apt-get oppure potete eliminare il controllo delle presenza di aptitute se già l’avete installato.

Cazzeggio Day

Oggi è stata una giornata dedicata al cazzeggio, niente lezioni (ho boicottato l’unica che avevo oggi insieme a mezza facoltà), sveglia alle 11.00, colazione abbondante (molto…anzi parecchio!).

Cosi accendo il pc e mi dedico al cazzeggio digitale e aprendo Google Reader (sempre sia lodato) scopro come riempire la giornata e sono sicuro anche molte altre!

io mentre cazzeggio sul web

In pratica ho scoperto un nuovo gioco nativo per GNU/Linux, un gioco maniacale perfetto per noi nerd che amano il genere fantasy e magari anche quello strategico a turni *_*

Be è il mio caso quindi bando alle ciance vi presento “The Battle for Wesnoth”

ecco il menu principale del gioco 😀

Per i veterani della strategia a turni sarà oro colato per chi è nuovo del settore forse sarà difficile da capire e da amare, ma vi assicuro che anche se il tempo sarà scandito da turni il gioco è frenetico, la storia è avvincente e la grafica non è davvero bella. Ovviamente nello scenario fantasy troverete le ormai famose razze: Elfi, Orchi, Umani, Nani, Draghi, ecc.

ecco una scena del gioco 😀

La comunità italiana è folta (infatti il gioco è totalmente tradotto nella nostra lingua) ed è presente un bel portale, oltre tutto il gioco è già presente nei repo di Ubuntu (la versione 1.6) ma per chi volesse la versione sempre aggiornata è possibile aggiungere questo ppa (dove è presente la versione 1.8) gestito dal mitico Valdan 😀

Ogni anno la comunità italiana organizza un torneo in rete in cui è possibile scontrarsi con i più forti giocatori italiani 😀

Per il resto lascio a voi scoprire il gioco vi dico solo che ho testato il tutto per diverse ore sulla mia Ubuntu 10.04 con un processore Intel Pentium D (mono core) da 3.0Ghz e una scheda video ATI Radeon HD 4850.

Update:
Sembra che nei repo di ubuntu 10.10 sia presente la versione 1.8.5 quindi per chi sta su maverik non c’è bisogno di aggiungere il ppa di valdan 😀

:# /dev/null/