Firefox 4 beta8: Bingo!

Da un po girano sul web le immagini della nuova beta relese di Firefox 4 che presentano la “nuova” menubar, la curiosità di provare con mano ha preso anche me quindi eccoci qui:

Allora al primo avvio firefox beta8pre non si presenta con il nuovo menubar ma con quello classico, per attivarlo dovete deselezionare il menubar classico cosi:

La mia esperienza d’uso di Firefox con questo nuovo menu è decisamente fantastica, infatti ricalca molto lo schema di chrome con i bookmars separati dal menu e messi in alto a destra e tutto il resto (che si usa molto di rado) è racchiuso dentro il nuovo menubar lasciando più spazio per la visualizzazione della pagina, oltre tutto le tab sono state spostate al di sopra della barra degli indirizzi il che completa lo “scopiazzamento” positivo di Chromium.

Quello che per me manca ancora in firefox per essere perfetto è la funzione di visualizzazione dei siti più visitati stile chromium:

per me questa funzione è vitale!

Infatti al posto di una normale pagina bianca sarebbe meglio visualizzare gli ultimi 3,6,9 siti visitati (o magari mettere un opzione per rimettere la visualizzazione della pagina bianca se non ci piace questa funzione come accade per il nuovo menubar).

I consumi sono accettabili anche se non ai livelli di Chromium (che continua a vincere sia per consumi di CPU che come consumo di RAM), ecco un immagine per darvi un idea:avevo Gmail. Yahoo mail, Google e il mio blog aperto

Insomma dentro rimane il solito firefox con consumi che relese dopo relese si vanno riducendo sempre più con una marcia in più data dalla possibilità di scegliere tra il menubar classico e quello nuovo stile Opera/Chromium 😀

Se anche voi volete testare l’ultima beta di firefox eccovi il link dove poter effettuare il download 🙂

:# /dev/null/

PS: Se siete interessati a test più approfonditi l’amico Lightz ha effettuato test molto interessanti qui e qua.

Quella figata di volpino!

Ok tempo fa avevo già provato la beta di Firefox 4 ma all’epoca era dotata solo di migliorie in termini di prestazioni come velocità di avvio e consumo di risorse (ora paragonabili a quelli di chromium), ma ultimamente avevo voglia di qualcosa di più grafico da provare e guarda caso l’ultimo rilascio di Firefox cade proprio a fagiolo infatti la quarta beta del volpino esordisce con una nuova super mega figata come quelle che piacciono tanto a noi 😀

Vi sto parlando ovviamente delle nuova gestione delle tab:

eccovi la figata in azione

La trovo utilissima se come me spesso ci si trova ad avere trentordici tab aperte e spesso ci si confonde!

Firefox ci ha introdotti ad un nuovo modo di razionalizzare le pagine aperte, i gruppi che andremo a creare infatti conterranno solo le tab selezionate mentre le restanti tab si andranno ad allocare in altri gruppi oppure singolarmente, cosi da non farci più confondere e da rendere l’interfaccia di Firefox meno confusionaria 😀

Tuttavia ancora per me non ci siamo, infatti la nuova grafica promessa non è stata ancora introdotta e mi ritrovo ancora con un layout che non sopporto (forse a causa dell’utilizzo prolungato di chromium) e oltre tutto nessuna delle estensioni che uso è disponibile per Firefox 4.

Tuttavia ho trovato una nuova funzione integrata che gestisce i nostri bookmarks cosi come avviene su chromium è questo mi è piaciuto molto anche se adesso non se passare a questo oppure restare ad Xmarks:

ecco il nuovo tools di sincronizzazione dei bookmarks

A parte queste due novità Firefox 4 rimane quello di prima scattante e con consumi molti ridotti rispetto alla versione 3.x 😀

Jolicloud: Le mie impressioni

Come forse saprete qualche settimana fa è stata rilasciata la prima stable relese di Jolicloud la distribuzione votata al Clound Computing basata su Ubuntu.

Partiamo dal principio che avevo già espresso le mie opinioni in merito ai Cloud OS in un mio vecchio post.

Quindi una volta prese queste mie precedenti considerazioni ho voluto metterle un attimo da parte e fare un analisi critica di Jolicloud.

Andiamo con ordine:

Boot:

Il boot del Live cd (infatti non ho installato nulla) è molto lento per i mie standard, infatti ci impiega più di 3 minuti ad avviarsi sul mio fisso (sul perché ho fatto i test sul fisso lo capirete dopo).
(ecco la schermata che si presenta al boot e allo showdown del pc, notare come il netbook rappresentato sia spicciato al mio piccino)

Primo avvio:

Al primo avvio come ogni OS si fa il login, solo che in questo caso dobbiamo necessariamente essere Online prima di loggarci quindi se i driver della nostra pennetta wifi non sono installati (come spesso capita al primo avvio di una distribuzione Gnu/Linux) possiamo attaccarci al tram e bestemmiare finché vorrete tanto non servirà a nulla.
Fortunatamente la pennetta wifi che ho sul mio fisso dispone di driver liberi ed è automaticamente riconosciuta quindi ho inserito la mia chiave di rete e sono andato avanti (Jolicloud usa lo stesso networkManager di Ubuntu, sarà molto semplice configurare la rete).

Adesso posso loggarmi sul mio sistema e……NON cosi in fretta amici ci dobbiamo registrare!
Qui mi parte un altra bestemmia, perché mai IO possessore del MIO pc e del mio OS (essendo ubuntu OpenSource e Libero) dovrei passare per il vostro benestare ?
Ma qua sorvoliamo, ok mi registro (è possibile farlo usando il vostro account facebook, il che mi fa molto arrabbiare visto che sia Twitter che FriendFeed non sono manco considerati) e adesso vorrei loggarmi ma indovinate ?
Si esatto avete afferrato non posso ancora loggarmi, infatti ho bisogno di un altro pc per confermare la mia email! (E se tipo non avessimo un altro pc ? Be questa è una domande retorica quindi non rispondo della mie bestemmie).
Cosi afferro il piccino e confermo la mia email e finalmente mi loggo!

Il primo giro:

Dopo esserci finalmente loggati eccoci al l’ormai famoso primo panello con della pseudo-apps che altro non sono che Link ai servizi online, quali Twitter,Facebook, ecc (da notare che il browser web principale è Chrome).

Si possono anche scaricare vere apps (come Skype.Pidgin, Firefox,VLC)
e si può anche sincronizzare il nostro account Dropbox (e tanti altri servizi simili) cosi da non aver bisogno di un HD (certo alla fine abbiamo bisogno di almeno 10gb per installare l’os ma se non fossimo sul nostro pc questo ci farebbe molto comodo, infatti e come se avessimo sempre con noi una pennetta USB da 2GB).

Esplorando un po il sistema (che mi ricorda molto Unity) si possono gestire i nostri dischi fissi e il nostro OS:

(non fate caso alla mia data di nascita io non l’ho inserita e lui ne ha messa una a caso)

Alla fine di tutto dopo circa 15 minuti di esplorazione ho chiuso il tutto:
Mie conclusioni:

La mia personale opinione e che si va verso la più totale esclusione della volontà dell’utente.

Io non sono libero di usare il mio pc se non dietro registrazione e non solo devo essere per forza connesso alla rete! (e chissà magari un giorno potrò installare solo apps presenti nel loro store stile Iphone).

Per il resto è uguale ad Ubuntu e come concetto non siamo tanto lontani da Unity o da Gnome 3, anche se nessuno dei due è votato al Cloud computing (o peggio al Trusted Computing) cosi come lo è Jolicloud.

Personalmente vedrei Jolicloud bene in un’azienda dove il pc che usi non è tuo e deve funzionare solo per lavorare, con un password e un account aziendale (cosi da sapere chi sta usando i terminali della ditta), sempre connesso al rete aziendale e ad internet, per le banche lo vedo molto bene ad esempio.

Ma per il settore desktop o netbook qui stendo un velo pietoso infatti io col MIO pc voglio farci quello che voglio!

A voi le conclusioni gente, voi lo usereste sui vostri pc fissi o sui vostri netbook/notebook in maniera fissa ?

E se si, perché ?

PS: Non ho usato il mio piccino per i test perché la mia scheda wifi non dispone di driver liberi quindi al primo avvio avrei dovuto installarli (non so come, ma forse mi sarebbe comparso un popup in stile Ubuntu per installarli via Ethernet), oltre tutto guardando il sito di Jolicloud vedo che i pc supportati sono tantissimi, ma guarda caso NON il mio!:
(Vedete ? L’HP mini 2133 è assente!)