Root del Mediacom 840i con Linux

Come forse saprete questa estate ho acquistato un bel tablet da 8 pollici Mediacom 840i. Sono molte felice de mio acquisto perché mi permette di cazzeggiare comodamente solo come android sa fare.

Nel mio precedente post dove lo presentavo vi avevo preannunciato che presto l’avrei rootato e ci avrei flashato una Rom che non mi faccia crashare il PlayStore a random ogni tot di minuti.

Ordunque passate le vacanze e la sessione di esami di settembre ho potuto dedicarmi meglio allo smanettamente vero e proprio e finalmente grazie all’aiuto dell’amico delirante Julian sono riuscito ad effettuare il root e molto presto dovrei piazzarci sopra Jelly Bean (aka Android 4.1).

Partiamo dal fatto che tools come z4root sul mio device non funzionano, purtroppo con ICS (aka Android 4.0) i produttori hanno deciso di fracassare il cazzo rendere la vita più difficile a noi smanettoni.

Dunque documentandomi un po in giro sono giunto alla conclusione che la via più semplice per il root era collegare il device al pc via cavo USB e poi usare adb, ovvero la shell di Android usata dai developers per codare direttamente sul device, e da li copiare su e SuperUser.apk nella directory /system/bin del mio device.

In teoria gran parte dei device permettono l’accesso ad adb direttamente da root.

Dunque da AUR ho installato i pacchetti di android-sdk:

$ yaourt -S android-sdk android-sdk-platform-tools android-udev

Poi ho pachato il comando adb in modo che sia possibile avviarlo ovunque e non solo dalla directory dove si trova (ovvero opt/android-sdk/platforms-tools):

# echo 'export PATH=/opt/android-sdk-linux/platform-tools/:$PATH' >> /home/picchio/.bashrc

Successivamente ho avuto problemi perché malgrado avessi installato android-udev e avendo pure indicato, come scritto nel wiki di arch, ad udev l’id del mio device adb non vedeva una sega, quindi cercando in rete il problema ho trovato un guida che lo risolve e che riesce a far vedere ad adb il mio device dando questi semplici comandi:

$ su
# mkdir ~/.android

# echo "0x2207" > ~/.android/adb_usb.ini
# cat /root/.android/adb_usb.ini

# adb kill-server
# adb start-server
# adb shell

Cosi sono riuscito ad accedere alla shell del mio tablet. Ma ovviamente non poteva essere cosi semplice, no no, ora i costruttori quando installando android sui loro device indicano al sistema di non permettere ai developers indipendenti di entrare come root su adb quindi se io volessi a manina importare su e SuperUser.apk sulla directory /system/bin non lo posso fare perché da utente normale su android (e dalla shell di adb) non ho i permessi per farlo.

L’unica altra soluzione che ho trovato in rete era usare uno script in .bat da windows e io ovviamente non ho macchine windows quindi ero ad un punto morto.

Dopo varie bestemmie a divinità random deciso di fare una pausa e vado a cazzeggiare in hangout con alcuni amici. Li il buon Julian mi permette di vedere la luce di questo tunnel convertendomi lo script da .bat in .sh in tipo mezz’ora visto che tale script fa uso di comandi unix perché ovviamente si deve interfacciare con Android che è esso stesso unix-like.

Dopo alcuni test e altre bestemmie per apici di sto sarcazzo fuori posto lo script si avvia e fa il suo dovere e dopo un reboot del tablet ho finalmente acquisito i poteri di root sul mio device!

Se vi interessa eccovi lo script, una volta scaricato scompattate in una dir a scelta, date i permessi e avviate lo script che farà tutto da solo:

$ unzip script_per_root_mediacom840i.zip
$ cd script_per_root_mediacom840i
$ sudo chmod +x runme.sh
$ ./runme.sh

Gioia e gaudio grazie Julian e nell’allegria generale arriva anche Fexys che reduce della nottata davanti all’Expert Marco Polo ci annuncia che è arrivato l’update OTA a Jelly Bean per il suo nuovo Galaxy Nexus.

Alche mi metto a cercare anche io una Rom con Android 4.1 per il mio tablet e la trovo!..

Ma questa è un altra storia che vi racconterò nel prossimo post, saluti e baci!

:# /dev/null/

PS: ricordatevi di attivare sul vostro device la modalità Debug USB altrimenti vi sarà impossibile collegarvi via adb.

Fonti:
Clamel.netai.net

Ipmart-italia.com

28 thoughts on “Root del Mediacom 840i con Linux

  1. Vorrei provare la tua procedura su un Viewmate VB734Pro. L’ID di questo tablet è lo stesso, così come i problemi riscontrati… Io ho provato già con Windows 7, ed il tablet non viene proprio visto con ADB!

    Però, vista la mia incompetenza con Linux Ubuntu, potresti gentilmente indicarmi TUTTI i comandi per installare da terminale:
    android-sdk, android-sdk-platform-tools, android-udev
    che ahimé hai dato un pò troppo per scontato per un neofita!
    Grazie

    • Da quello che vedo il processore è lo stesso del mio Mediacom 840i ovvero un Cortex A8, quindi probabilmente anche la scheda madre è la medesima, tuttavia il tuo tablet è semi-sconosciuto in rete e a parte un post su Xda non ho trovato molte informazioni quindi non posso assicurarti che la procedura funzioni.

      Per quanto riguarda i comandi per installare i pacchetti su Arch Linux la cosa è molto semplice e basta usare AUR e i comandi che vedi nel post, su ubuntu invece le cose sono un po più complesse ma nulla di impossibile, basta seguire questa guida.

      Comunque sia tanto per essere sicuri, hai abilitato la modalità Debug USB dal tablet ? Perché se non è cosi è normale che ADB non ti veda il tablet.

      • Grazie per la risposta! La similitudine nasce proprio da quello: attivando debug sul tablet, il mio pc windows non vede proprio nulla come android device (“Ma ovviamente non poteva essere cosi semplice, no no, ora i costruttori quando installando android sui loro device indicano al sistema di non permettere ai developers indipendenti di entrare come root su adb…”). L’ID è lo stesso, ho visto il file di udev ed effettivamente c’è un mediacom con Fuzhuo Rockchip (come il mio) con quell’ID.

        Quindi dovrebbe funzionare, almeno spero!
        Domanda: adesso lo script runme.sh non dà problemi di nessun tipo?
        … spero di prenderci con le directory di installazione!
        Ti faccio sapere.
        s

        ps: gli ultimi post su xda sono miei: sono qui a shenzhen e ho rotto le p. agli sviluppatori di viewsonic per avere la beta dell’update di ICS!

      • Questi sono i miei comandi da terminale:
        sysop@ubuntu:~$ lsusb
        ….
        Bus 003 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
        Bus 001 Device 002: ID 2207:0000
        Bus 004 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
        ….
        ….
        sysop@ubuntu:~/android-sdk-linux/platform-tools$ sudo -s
        [sudo] password for sysop:
        root@ubuntu:~/android-sdk-linux/platform-tools# ./adb kill-server
        root@ubuntu:~/android-sdk-linux/platform-tools# ./adb start-server
        * daemon not running. starting it now on port 5037 *
        * daemon started successfully *
        root@ubuntu:~/android-sdk-linux/platform-tools# ./adb shell
        error: device not found

        Ho Ubuntu precise 12.04, un tablet con ID identico al mediacom e ho seguito tutte le istruzioni su:
        https://help.ubuntu.com/community/AndroidSDK
        per installare ADB e poi la guida di clamel.
        Ma niente, io non vedo il device (anche se c’è… ) e ho già fatto + di un reboot!

      • A questo punto penso che il problema dipenda dal tuo device, prova ad indicare manualmente il device ad udev come indicato nel wiki di arch il link è presente nel post (è molto semplice bisogna creare un file e scrivere tre righe) magari cosi funziona.

      • Ho fatto come hai detto seguendo il wiki di arch: ho riscritto 51-android.rules copiando solo le tre righe ed inserendo “2207” e “0000” come valori del mio tablet e cancellando tutto il resto che avevo copiato dalla pagina AndroidSDK di Ubuntu (Preparing hardware – udev rules).
        Per essere strasicuro, ho verificato la presenza di adb_usb.ini nella directory .android ed ho controllato.
        Il comando /.adb devices mi ha restituito:
        123456789ABCDEF device
        ho incrociato le dita ed ho eseguito lo script runme.sh
        E HA FUNZIONATO!
        GRAZIE PICCHIOPC
        ora posto il risultato ottenuto sulla pagina xda, con il tuo credit, meritatissimo. Grazie ancora

  2. Salve, complimenti per la guida e la soluzione relativa al mondo linux ma purtroppo con il mio mediacom 844i nulla da fare. Ho provato tutte le soluzioni, script, programmi presenti sia da windows che da linux. Da quando ho aggiornato con rom ufficiale mediacom è come se adb fosse completamente bloccato questo è il risultato ad esempio di adb devices:

    ggbu@asus:~$ su
    Password:
    root@asus:/home/ggbu# adb devices
    List of devices attached
    ???????????? no permissions

    root@asus:/home/ggbu#

    Inoltre non ho la recovery e non saprei nemmeno come installarla visto che ho le mani legate.
    Ho però notato una cosa se per caso inserisco sull’SD un file update.zip nel momento che scollego il tablet acceso dal pc, quindi nel monento che lui rimonta la scheda sd mi compare un messaggio dove mi dice che è sato riconosciuto un pacchetto di aggiornamento “update.zip” e mi chiede se installarlo. Non ho idea se può funzionare ai fine del root per provare avrei bisogno di un file zip contenente i file per il root. Sapresti dirmi dove trovarlo o come crearlo da i tuoi file?
    Grazie in anticipo p.s. sono davvero disperato ho bisogno del root per potermi collegare alle rete universitaria.

  3. … mi intrometto umilmente, ma nella pagina che mi ha postato picchiopc:
    https://help.ubuntu.com/community/AndroidSDK
    proprio alla fine sta scritto: “If you see a message like:

    List of connected devices

    ???????? No permissions

    This means your hardware was detected, however you made a mistake in configuring Ubuntu or the udev rule for your phone’s manufacturer was not listed. ”
    Spero di esser stato d’aiuto

    s

  4. ragazzi io invece ho un problema ancora piu “bestemmioso”…ho acquistato da poco lo smartpad 960i3G ma per mia bella sorpresa manca proprio la possibilità di attivare il debug usb O.O!!! si avete capito bene nelle impostazioni non c’è la voce opzioni sviluppatore!! ma come è possibile?? ora sono totalmente bloccato perchè volevo provare a installare il market (le varie guide sul web non funzionano con questo modello) ma senza debug e senza root…addio tutto!! se vi viene in mente qualcosa non esitate a rispondere…qualsiasi cosa potrebbe aiutarmi😀

    • Il PlayStore lo puoi installare dall’.apk che trovi dentro il tablet (di solito si chiama vendor.apk e lo trovi nella prima cartella che trovi aprendo il file manager) per il debug usb non so che dirti mi pare strano che non ci sia ma magari l’hanno nascosto i tipi della mediacom. Forse gli hanno cambiato locazione, sicuro di aver visto bene in tutti i menù ? Quando connetti il cavo USB che ti dice ?

      Cmq si può vivere anche senza PlayStore, da me continua a crashare sopratutto durante gli update o durante le installazioni quindi ormai installo quello che voglio usando i .apk che trovo in rete.

      • nel mio caso l’apk non c’è proprio…infatti una delle prime guide viste sul web diceva di trovare l’apk e installarlo ma in questo modello non c’è proprio.
        quando connetto il cavo usb, da acceso, esce la classica schermata dove scegliere se attivare l’archivio usb o meno, ma niente a riguardo debug usb.
        ho visto in tutti i sotto menu ma niente, quella voce l’hanno nascosta..maledetti!!

      • si già fatto ma non funziona…l’apk viene installato ma non parte. ho installato anche i servizi relativi come framework, synccalendar e synccontact, market updater ecc ecc ma non funziona cmq…penso che bisogna proprio flasharli via xrecovery dando i permessi giusti…ma senza root è inutile. speriamo che qualcuno piu in gamba di me riesca ad aggirare l’ostacolo…

      • Ah ecco, sì ok…avevo già provato ma senza successo: si ferma su * daemon started successfully * .Leggendo di qua e di là,devo dire che il device mi è riconosciuto come M-MP840I USB Device e che come adb avevo già installato il tool per il cellulare. Beh, in ogni caso, ho provato ad installare i driver dell’850i sia con UnlockRoot che in altro modo, che adesso non ricordo, ma nada de nada.

      • Purtroppo non avendo pc con windows installato non ho la possibilità di fare dei test, probabilmente essendo un modello diverso lo script si blocca perché non trova la directory giusta oppure perché Mediacom ha fatto qualcosa per bloccare lo script.

  5. Grazie mille picchiopc.
    ottenuti i permessi di root sul mio mediacom 842i. Procedura che funziona anche su questo modello…
    Hai trovato poi ROM JB per mediacom serie 8XX?
    Grazie ancora

    • Si ne avevo trovata una ma erano presenti alcuni bug rilevanti e ho preferito aspettare per flashare, successivamente andai a vedere a che punto era lo sviluppo e scoprii che il developer aveva gettato la spugna quindi per il momento non c’è modo per fare un aggiornamenti a Jelly Bean.

      Quando avrò tempo (il tablet lo usa quasi sempre mia madre e in mano non l’ho quasi mai) vedo di flashare un rom con ICS che sia quanto meno più stabile dell’attuale rom mediacom.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...