Pensare prima di bestemmiare

Oggi è il giorno in cui mi godo le mie Serie TV sul mio televiosre HD ready (580p) quindi di solito prendo la mia scheda SD da 8Gb formattata in NTFS (ok non pretendo il supporto ad ext4 ma almeno distribuire un firmware su internet che estenda il supporto ad altri file sistem ? Dai su stiamo parlando di emetec [il mio mediabox è un Emetec N200] non di una ditta da strapazzo) e ci piazzo su i porni le puntate in arretrato.

Oggi però capita che il mio pc principale fosse occupato da altra gente quindi non mi dispero prendo il mio netbook e usando kget riesco a recupero le puntate che mi servono.

Tutto ok sino a questo punto da qui ho avuto una mezz’ora di bestemmie intense perché una volta montata la mia scheda SD non sembrava disposta a farsi fare nulla.

Io: Cancella sto file

SD: No non puoi!

Io: WTF!? CANCELLALO!

SD: NO!

Io: Okydocky, Ciao di nuovo ora sono utente Root elimina quel file e copia dentro di te quell’altro file.

SD: Si come no…SCORDATELO!

Io: Ok NTFS deve essere andato a donnine, formattati!

SD: SI un secondo…ERRORE NON PUOI FARLO!

Dopo tutto un attimi in cui ho maledetto i creatori di NTFS per le prossime ventordici generazioni mi sono ricordato in piccolissimo dettaglio…non avevo installato ntfs-3g su Arch (si ok non è che me lo sia scordato è che non ho mai avuto la necessità di gestire memoria di massa formattate in NTFS sul mio netbook).

Dopo essermi accordo di tutto ciò ho deciso di smetterla di autotrollarmi e ho installato ntfs-3g:

sudo pacman -S ntfs-3g

Un reboot dopo l’SD è tornata disponibile a farsi usare e ho potuto guardami in pace le mie serie tv sul divano.

:# /dev/null

11 thoughts on “Pensare prima di bestemmiare

  1. Anche a me è successo altre volte!! dicevo “WTF?! sono root cos’altro vuoi?! vuoi che mi metta in ginocchio e ti succhi quei banchi di ram computer? vuoi che mi tolga i vestiti e ti massaggi le testine del disco?!”

    e niente alla fine mi ero già tolto i vestiti quando mi ricordai di ntfs-3g, quel pacchetto di merda.

  2. Ti adoro, questo ragionamento può essere esteso a tutte le volte che mi sono scontrato di faccia con qualcosa che non funzionava. Ora ho imparato a cercare di capire prima di pensare ad eventuali bug.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...