Le mie K #8

Eccomi qui di nuovo a scrivere sul mio amato piccino, sta volta con il periodo di rodaggio finito e con le mie impressioni già ben definite.

Dunque finito il periodo di rodaggio vi starete sicuramente chiendo (ma anche no) cosa avrò mai installato sul piccino per sfogare la vera potenza del mio dual porn core. Be ragazzi per varie ragioni ho scelto Arch.

Chiedo perdono a mamma debian ma su questo piccino volevo un ambiente confortevolo e parecchio personalizzato e Arch è stata la mia scelta anche perché nei suoi repo è sempre presente l’ultime stable relese di KDE, DE che ho scelto come successore di gnome2 su tutte le mie macchine corazzate (aka dotate di processiri dual core e con minimo un 1gb di ram, per tutte le altre ovvero per il mio vecchio fisso mamma debian+openbox regna sovrana).

Altra ragione che mi ha spinto ad installare arch sul piccino è che la mia installazione di arch sul vecchio fisso è inaccessibile visto che il kernel 3.0 manda in protezione (si surriscalda come un reattore nucleare) il mio vecchio pentium D e non ho visto se sia possibile sistemare il bug via grub.

Dunque questo post non si dilungherà troppo nel dire di quanto sia figa arch e di quanto ti faccia allungare il pene ogni volta che la installi, questo l’ho già detto mille mila volte.

Vorrei solo soffermarmi a complimentarmi col team di KDE che con questa sua ultima stable relese (4.7.1) possiamo dire che KDE ha raggiunto un buon compromesso prestazioni/consumi, oltre a migliorare con qualche piccola chicca la facilità d’uso dell’ambiente grafico (vedasi l’abolizione del menù classico su dolphin che è stato sostiutito da un bottone come quello che si trova su Firefox o Chromium che racchiude tutti i menu).

Insomma KDE non si smentiche, relese dopo relese mi soddisfa sempre di più regalandomi sempre un esperienza d’uso positiva, ma certo queste sono opinioni personali e quindi non condivisibili da tutti.

Chiudo il post con due screenshot del mio desktop😀

ecco una nuova feature di dolphin, il menu unico.

ecco uno screen con htop.

:# /dev/null/

PS: ovviamente ringrazio ancora i ragazzi del wiki di arch che come sempre è completissimo e contiene praticamente tutto quello di cui si ha bisogno😀

10 thoughts on “Le mie K #8

  1. Pingback: Welcome back OpenGL « Il nido del Picchio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...