Altre mie elucubrazioni su Arch

Sono ormai due settimane che ho installato arch e mi trovo bene, i problemi affrontati sono tutti derivati da mie distrazioni o da bug, tutti risolti grazie a poche googlate e visite al completissimo wiki di arch (dove in media 9 voci su 10 sono tradotte nella nostra lingua). Detto questo vorrei condividere con voi cosa ne penso esattamente su questa distro (perché lo devo condividere ? Be per un fatto di autocelebrazione personale misto ad erezioni varie).

Vi riporto qui ciò che ho scritto su un post su FriendFeed per lasciarvelo ad eterna memoria:

La distro in se è una delle distro migliori del mondo GNU/Linux a mio parare, è fottutamente modulare e versatile, hai il totale controllo del sistema in due o tre scriptini e da li decidi vita, morte e miracoli della tua distro con estrema leggerezza e facilità, per non parlare di pacman e AUR, certo sento la nostalgia di mamma debian e di aptitude ma cavolo arch è una distro con i contro cazzi quadrangolari che ti danno calci rotanti in arrray. E chi vuole una distro subito pronta all’uso senza sbattimeni vari ha ragionissimo ad evitarla coma la peste bubbonica.  Poi certo ai gusti non si comanda.

Detto questo vi posto un immagine di yaourt che mi da un terminale colorato (cosa che ancora oggi mi da parecchie erezioni) e mi rende terribilmente figo davanti agli ubuntisti della mia facoltà😀

vedete quanto è faigo😀

E dopo tutta questa autocelebrazione ed erezioni varie pensi di migrare tutte le tue macchina ad Arch ?

Ne sono tentato ma no grazie, primo perché l’amore verso debian è ancora grande e vigoroso come due ragazzi liceali che scopano con ricci, e poi perché non posso passare intere giornate a installare e configurare tutte le mie macchine!

:# /dev/null/

PS: a chi interessasse oltre a twitter, friendfeed, tumblr adesso per seguire le mie elucubrazioni e i mie deliri potete venirmi a trovare anche su Irc, server Freenode, stanza DeliriNotturni (“ecco a cosa serviva quel coso chiamato xchat!” [cit. me quando entrai su Irc per la prima volta]). Un luogo dove nerdeggiare, cazzeggiare e porneggiare con me e con tanta altre bella gente😀

17 thoughts on “Altre mie elucubrazioni su Arch

  1. Colorare il terminale? Semplicissimo, anche su Debian!
    Editi .bashrc e decommenti
    force_color_prompt=yes

    Ovviamente, questo vale solo al livello di utente, ma, mutatis mutandis, puoi fare una cosa analoga anche a livello di sistema!

  2. Pingback: Le mie K #8 « Il nido del Picchio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...