Novello archere :D

“Da oggi c’è l’ho più lungo!” [CIt.Tutti gli archeri di questo mondo subito dopo aver installato arch]

Ebbene in un impeto di esplorazione nerdesca ho deciso di riprovare ad installare Arch sul piccino, un esperienza unica nel suo genere che attraversa tante fasi mistiche religiose, tra le quali la bestemmia, l’erezione per il primo avvio e l’accrescimento del pene.

Il procedimento in parole spicciole:

Ma dunque andiamo con ordine, ho scaricato l’ultima iso core di arch e l’ho masturbata nella mia nuova pendrive da 1Gb grazie a unetbootin, fatto questo ho facilmente installato il tutto grazie alla mitica guida per niubbi presente nel wiki di arch 😀

Tuttavia dopo l’installazione non riuscivo ad installare il DE, il problema ? Be avevo installato la mia home dir nella partizione riservata alla swap, 1gb di partizione, mentre la swap si era presa 30g, ora se avessi 14 processori in parallelo il sistema sarebbe stato una bomba ma visto che il piccino non è una super-server la cosa è stata una grosso epicFail! °_°

Cosi ho reinstallato il tutto (stavolta nelle partizione giuste) e tutto ho potuto installare xorg, xfce e slim, tuttavia riavviando arch X non ne voleva sapere di avviarsi e continuava a pigliarmi a sberle, dopo qualche minuto mi sono accorto di aver fatto un altro epicFail ovvero non avevo installato i drivers della mia scheda grafica °_°

Dunque ho dato pacman -S xf86-video-openchrome e X mi ha sorriso avviando slim, cosi ho messo user e password e….slim comincia a pigliare a pesci in faccia °_°

Ovviamente essendo Slim parecchio minimale esso desidera un file (.xinitrc) nella home che gli indica cosa avviare (nel mio caso xfce) quindi ho dato un nano .xinitrc e ho editato il file inserendo exec xfce4-session

Fatto questo slim ha svegliato il topo che tutto contento mi ha fornito l’ambiente grafico 😀

ecco pacman in azione 😀

Di seguito ho installato i drivers della scheda wifi ma visto che sono scemo mi ero scordato di dare ifconfig wlan0 up quindi ho passato mezzora a cercare di capire se avessi installato i drivers giusti, una volta attivata la scheda wifi ho installato nm-applet e qui mi sono fermato un altra volta perché ovviamente non avevo aggiunto il mio utente al groppo per gestire la rete quindi ho aggiunto il mio utente al gruppo, ma vedendo che non cambiava una fava ho bypassato i controlli di Gnome keyring e sono riuscito a configurare la rete wifi 😀

Per ultimo ha installato alsamixer e ho regolato il volume e in fine ho installato sudo(e ho configurato il mio utente per usarlo), java,flash, codec vari, cazzi e mazzi 😀

Per installare e configurare il tutto, visto che sono un niubbo, ci ho messo solo 4 ore!

Conclusioni e considerazioni personali

Allora al di la della mia niubbiagine e dell’ilarità Arch è una grande distro, ti permette di avere un sistema fatto con le tue manine partendo praticamente da zero. È un esperienza che tutti dovrebbero fare per capire quanto distro come Debian, Fedora, OpenSuse, Mandriva e Ubuntu lavorino per darvi un sistema subito pronto all’uso!

Per il resto Arch alla fine dei lavori è come qualsiasi altra distro rolling, aggiornata, veloce e con i giusti settaggi del DE anche molto funzionale 😀

E quindi lasci Debian ?

Ma manco per l’anticamera de sto cazzo! [Cit. U-black] Mamma debian resta e resterà sulle mie macchine, oltre alle sue varie comodità ci sono affezionato 😀 Direi che Arch è un esperienza didattica che volevo fare anche per provare il tanto decantato pacman (che devo dire è veramente veloce!)

:# /dev/null/

Ringraziamenti:

Vorrei ringraziare i ragazzi che hanno scritto il wiki di arch che praticamente continente tutto! Grazie a quel wiki potrete far fare anche il caffé alla vostra Arch xD

Oltre ai ragazzi del wiki vorrei ringraziare Dottorblaster e Davide che su FriendFeed mi sono stati vicini durante le mie bestemmie 😀

PS: per chi interessasse ecco i post del wiki che ho consultato: 1,2,3,4,5,6,7,8,9

Annunci

15 thoughts on “Novello archere :D

  1. Pingback: The situationz of my Desktop « Il nido del Picchio

  2. È un esperienza che tutti dovrebbero fare per capire quanto distro come Debian, Fedora, OpenSuse, Mandriva e Ubuntu lavorino per darvi un sistema subito pronto all’uso
    correggiamo: quanto riempiano le distro di roba pesante e inutile, e come installando lo stesso DE su Arch risulti molto più leggero e prestante! 🙂

    Benvenuto su Arch 😀

  3. Hey picchio,
    visto che stai provando Arch, e hai scritto che kde è pornografica e l’hai tutta smanettata su Debian (zozzone!), perché non la provi su Chakra che funziona come Arch (rc.conf, demoni moduli pacman etc.) e ha kde 4.6.3 tutto integrato e già pronto? 🙂

    MrMars

    • Perché prima di tutto KDE sarebbe troppo esoso di risorse per il mio piccino e poi perché non avrei proprio dove mettere chakra xD (Di fatti per installare Arch ho sacrificato una ubuntu con lxde e non intendo sacrificare la mia debian+openbox!)

  4. Pingback: Back to Arch :D « Il nido del Picchio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...