È un fottutissimo bug!

Oggi dopo l’ultimo update sulle mie debian sid, ho riscontrato un problema che mi ha fatto venire voglia di strozzare il mantainer di udev sul ramo sid.

Si tratta di un fottutissimo bug che impedisce il boot del sistema lasciandoci senza mezza spiegazione:

il futtuttissimo errore!

ecco l'errore che mi compariva

infatti udev mi diceva solo “failed!” senza manco uno straccio di indizio. Dopo un po di ravanamento in recovery mode su /var/log/ a colpi di “less” non sono riuscito a trovare un cazto di nulla quindi mi sono rivolto ai ragazzi di FriendFeed e quasi subito mi è arrivata la soluzione! Bastava dare:

rm -rf /run

e dopo un reboot tutto è tornato a fungere😀

La cosa ma ha fatto vivere una buona mezz’oretta di panico perché il bug ha colpito tutte e due le mie installazioni di Debian sid (sia sul fisso vecchio che sul piccino), quindi potete capire (e forse avete sentito) quanti bestemmioni stavo tirando su. Ma fortunatamente grazie a Oblomov che mi ha dato la soluzione si è risolto tutto😀

Il problema come forse avrete intuito dipende dalla nuova dir /run che in teoria dovrebbe semplificare e velocizzare il boot dei processi ma in questo caso come dire è stata introdotta alla catzo di cane.

:# /dev/null/

26 thoughts on “È un fottutissimo bug!

  1. Su aptosid hanno rilasciato un pacchetto corretto ma non funziona, infatti hanno consigliato questa soluzione di rimuovere la cartella run.
    un altro aveva consiglaito di modificare un comando al grub ma dava errore pure quello.

  2. no non è cambiata per niente, a parte i loghi e la grafica😛
    adesso ci sono i siti ufficiali nazionali di aptosid, ti danno il dominio se ho capito bene, c’è il sito tedesco, brasiliano e anche francese mi pare.

  3. Pingback: È un fottutissimo bug! #2 « Il nido del Picchio

  4. Quell’udev non lo aggiorno per almeno 2 mesi, il tempo che tutti i vari programmi si adeguino a /run, problemi segnalati tra l’altro da apt-listbugs.
    Io sono ancora al 166-1 e li resto per ora.

    • se la dir /run non esiste prova a vedere se effettivamente non esiste (magari è lui che non la vede). E se non esiste prova a crearla tu ex novo (magari si è incazzato per questo), passando ad udev e init, be non so cosa pensare se non ha qualche bug critico guarda nel log di apt cosa è stato aggiornato e cosa è stato brasato, oltre tutto noto che usi la sintassi “sudo aptitude upgrade” be quel comando è deprecato ed è sconsigliato usarlo, quindi per il futuro usa “sudo aptitude safe-upgrade” (che a quanto dicono durante l’update può creare meno casini). Passando ad fsck be questo sembra un problema serio, quando fsck non trova nulla vuol dire che o ti si è fottuto il file sistem o qualcosa non va su fstab, ma visto che hai già provato a purgarlo non so cosa pensare se non ha qualche bug, di nuovo il mio consiglio è guardare nei log di apt cosa è stato aggiornato e poi andarsi a spulciare il bug tracker di debian.

      • Guardando nel log di apt nell’ultimo aggiornamento prima del casino e tra i tanti ho trovato questo:
        udev:i386 (168-2, 169-1).
        Per l’uso di aptitude hai ragione, il bello è che l’ho usato grezzo proprio in questa occasione probabilmente per lo scazzo, solitamente uso il safe-upgrade.
        Per fsck poi è impossibile che si sia incasinato il file system, dall’os parallelo monto e leggo i file di quel disco senza problemi.

      • l’OS parallelo è su una partizione separata con /home in comune ? Oppure è tutto su un unica partizione ?

        Cmq per udev mi sa che quell’update era affetto da bug (cerca nel bug tracker).

    • Be non è detto che si sia sminchiato tutto il fs, magari certi blocchi di memoria che impediscono il boot, anche io potevo montare i dischi da live cd ma dovetti sempre formattare (capito una cosa simile anche a me tanto tempo fa su Sidux)

  5. Ho creato /run /run/udev ma niente. Dai vari bug report: http://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=627446 e http://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=627487 pare che la nuova versione di udev, la 170-1, fixi il bug. Il problema è che la macchina si rifiuta di collegarsi ai vari repo dicendomi: “could not resolve ecc ecc” per procedere all’aggiornamento. Mi sembra di capire che sto udev 169-1 sminchia anche la ethernet, nonostante dai log la rete venga configurata a dovere.
    Come ne esco?

  6. Ho creato /run e /run/udev ma niente.
    A quanto pare è un bug ormai fixato con un semplice aggiornamento di udev alla 170-1:http://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=627446 e http://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=627487.
    Il problema è che il mio sistema si rifiuta di procedere all’aggiornamento nonostante mi indichi tutti i nuovi upgrade disponibili dopo “aptitude safe-upgrade”. Insomma inizia a sfornare tutta una serie di inspiegabili “could not resolve ‘ftp.it.debian.org'” ecc., come nella foto del post su forum di debianizzati.
    Come se all’improvviso non riconoscesse più i repo unstable. Possibile?

  7. Allora, ho provato ad installare a mano udev, non prima di averne soddisfatto la nuova dipendenza libudev0 come gentilmente richiestomi dal sistema🙂.
    Bene, nel bel mezzo dell’installazione si interrompe e mi appare questo:
    Installing new version of config file /etc/init.d/udev …
    /var/lib/dkpg/info/udev.postinst: 195: invoke-rc.d: do not found
    dkpg: error processing udev (–install):
    subprocess installed post-installation script returned error exit status 127
    Insomma mi manca sto invoke-rc.d nel file udev.postinst e non ho la più pallida idea di cosa significhi.
    Sempre più difficile…

    • mmmh invoke-rc.d è un pacchetto legato all’init script che gestice il boot dei processi, questo vuole dire che forse il bug è legato a qualcos’altro ma il problema è che riesco a capire di chi è il problema:\ Hai provato a cercare nel bugtracker qualcosa in merto a sto pacchetto ?

  8. #6…
    Aggiorno la mia situazione, chissà che non possa servire ad altri.
    Armato di pura incoscienza ho cercato di seguire il consiglio di cui sopra, datomi sul forum.
    Inserito il disco di installazione di wheezy e selezionata la modalità advanced-rescue, ho montato come / la partizione in cui risiede la root incriminata.
    Da qui ho riprovato a riaggiornare udev tramite dkpg e come per magia… va!
    Dopo vari controlli di coerenza dei dischi si avvia la sessione grafica fino al gdm per la scelta dell’utente. Vado a selezionarlo e improvvisamente ripiombo nello sconforto: mouse e tastiera paiono morti (led inclusi) e il cursore benché animato non si sposta manco di un pixel.
    Riavvio e idem, stessa storia. In pratica è come se le periferiche di input non esistessero, come se il sistema non fosse riuscito a configurarle.
    To be continued…

    P.s. per il padrone di casa: se ho preso all’anima dillo pure e la smetto, ormai ha preso male anche a me!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...