Debian conquista anche il piccino :D

Ok non so il perché ma ogni volta che tentavo di installare debian sul mio piccino si trovava sempre qualche intoppo che impediva di giungere il traguardo finale, prima i driver della scheda ethernet, poi i problemi al boot con unetbootin, e in alcuni casi l’installazione si bloccava, si avvolte il mio piccino sembra maledetto ma avvolta basta un non so che per farlo partire alla grande😀

Questo non so che oggi gli è stato donato da Linux Mint Debian Edition!

La notizia è di qualche mese fa (inizio estate) ma solo oggi il team di Linux Mint ha rilasciato la prima relese di mint basata su Debian testing😀

È stato fatto un enorme lavoro, a partire dal live cd con installer completamente scritto da zero,molto intuitivo e sopratutto leggero, infatti la live usb sul mio piccino ci mette poco più di 20 secondi per fare il boot!

Ma veniamo alla trippa, una volta installato il tutto (circa 15 minuti) ci troviamo in classico ambiente debian ma con molti software in più come pidgin o thunderbird (e qui si scopre il perché degli 800 e passa megabyte del file ISO da scaricare).

Tuttavia manca il tool che hanno reso distro come Ubuntu e mint famose, ovvero l’installatore di drivers automatico, il che rende abbastanza ostico il passaggio a Debian ma credo che in futuro il tool che si occupa di questo verrà adattato o riscritto per Debian😀

Comunque per adesso bisogna arrangiarsi alla maniera di mamma debian e installare i drivers alla vecchia maniera ovvero da terminale, prima di tutto dobbiamo sapere che componenti hardware abbiamo usando il comando “lspci”

Nel mio caso ho installato (con il grande aiuto del semiDio Lightuono) i drivers della mia scheda wifi un broadcom b43 (attenzione il termine b43 è generico ne esistono molte varanti controllare il log del comando “lspci” per sapere esattamente quale modello avete), i drivers si trovano nei repo non-free già presenti su LMDE.

Quindi da terminale diamo:

sudo apt-get install firmware-b43-lpphy-installer

sudo modprobe b43

sudo wfconfig wlan0 up

adesso i drivers dovrebbero essere installi, facciamo una ricerca di rete con:

sudo iwlist scan

Se nel terminale compare la nostra rete wifi allora abbiamo finito di installare i drives😀

Ora una volta configurata la nostra rete (cosa che si puoi fare dal normale Networkmanager di gnome) possiamo aggiornare la nostra distro, che vi ricordo essere una rolling relese cosi come lo è Sidux😀

Quindi diamo i classici sudo aptitude update && sudo aptitude upgrade per aggiornare la nostra distro😀 (al posto di aptitude se lo preferite potete usare apt-get)

Io personalmente ho trovato dei corposi aggiornamenti (più di 200!) e non è finita qui infatti ora dobbiamo completare gli update con sudo aptitude dist-upgrade😀

Una volta finiti gli updates possiamo dedicarci alla personalizzazione delle nostre Debian, io ad esempio in serata gli ho aggiunto Droid Sans, un nuovo wallpapers e un nuovo pacchetto di icone:

ecco mamma debian sul mio piccino😀

Figa vero ?

Non ho ancora aggiunto una dock e penso che opterò per AWN, anche se appena finito di giocarci un po vorrei provare ad installarci su LXDE visto che mamma debian ha preso il post di Mint9.

A si tra i vari programmi che ho installato ovviamente non poteva mancare chromium che però non so se lo sapete per motivi di sicurezza è stato rimosso dal ramo testing di debian tuttavia è possibile usare i .deb per Sid che funzionano perfettamente anche su debian testing ecco qui i .deb che dovete installare:

chromium-browser;

chromium-browser-inspector;

chromium-browser-l10n.

Che altro dire se non che Debian è il BENE!

UPDATE:

Alla fine si sono decisi ad includere chromium in squeeze quindi adesso basta un sudo aptitude install chromium-browser per avere il nostro chromium pronto all’uso😀

PS: a si eccovi il link del comunicato ufficiale del rilascio.

24 thoughts on “Debian conquista anche il piccino :D

    • Debian liscia cosi come Arch non vuole sapere di installarsi sul piccino (ti devo ricordare le intere giornate passata con te su gtalk xD?)

      Poi dai perché Debian “liscia” non si decide ad avere una versione live nativa ? Cosa gli costerebbe ?

      • picchio@picchio-debianbox ~ $ lspci
        00:00.0 Host bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 Host Bridge
        00:00.1 Host bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 Host Bridge
        00:00.2 Host bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 Host Bridge
        00:00.3 Host bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 Host Bridge
        00:00.4 Host bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 Host Bridge
        00:00.5 PIC: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 I/O APIC Interrupt Controller
        00:00.6 Host bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 Security Device
        00:00.7 Host bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 Host Bridge
        00:01.0 PCI bridge: VIA Technologies, Inc. VT8237/VX700 PCI Bridge
        00:02.0 PCI bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 PCI to PCI Bridge Controller (rev 80)
        00:03.0 PCI bridge: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 PCI to PCI Bridge Controller (rev 80)
        00:0f.0 IDE interface: VIA Technologies, Inc. Device 5372
        00:10.0 USB Controller: VIA Technologies, Inc. VT82xxxxx UHCI USB 1.1 Controller (rev b0)
        00:10.2 USB Controller: VIA Technologies, Inc. VT82xxxxx UHCI USB 1.1 Controller (rev b0)
        00:10.3 USB Controller: VIA Technologies, Inc. VT82xxxxx UHCI USB 1.1 Controller (rev b0)
        00:10.4 USB Controller: VIA Technologies, Inc. USB 2.0 (rev 90)
        00:11.0 ISA bridge: VIA Technologies, Inc. VT8237S PCI to ISA Bridge
        00:11.7 Host bridge: VIA Technologies, Inc. VT8251 Ultra VLINK Controller
        00:13.0 Host bridge: VIA Technologies, Inc. VT8237A Host Bridge
        00:13.1 PCI bridge: VIA Technologies, Inc. VT8237A PCI to PCI Bridge
        01:00.0 VGA compatible controller: VIA Technologies, Inc. CN896/VN896/P4M900 [Chrome 9 HC] (rev 01)
        02:00.0 Network controller: Broadcom Corporation BCM4312 802.11b/g LP-PHY (rev 01)
        07:03.0 Ethernet controller: Broadcom Corporation NetXtreme BCM5788 Gigabit Ethernet (rev 03)
        80:01.0 Audio device: VIA Technologies, Inc. VT1708/A [Azalia HDAC] (VIA High Definition Audio Controller) (rev 10)

  1. Be picchio non per forza devi installa la netinstall di Debian. Puoi sempre prendere un immagine per supporti USB masterizzarla e dentro mentro la ISO del primo disco di Debian. Avviato la penna USB e caricato il boot per l’installazione appena prova a cercare il cdrom e non lo trova, tu lo monti e ricarichi il modulo e così puoi andare avanti😄.
    🙂

    Ps.: Quoto in pieno Bl@ster… prova Debian liscia :)!

  2. A me LinuxMintDE non mi riconosce la scheda audio quando tutte le distribuzioni Linux lo fanno senza problemi compresa Debian! Spero di trovare un problema perchè non ho voglia di tornare ad Ubuntu..

  3. Picchiopc… rimani sempre un Dio… millemila persone che vogliono convincerti ad usare una Debian Liscia (mi sto chiedendo se sarà una Debian Depilata…) e tu che continui a dire NO!!! Ecco… da qui… la parabola delle tentazioni!!!

    Dalla parabola delle tentazioni.

    … allora mentre lo spirito di Mark conduceva Picchiopc verso i campi di Menta (non è che era altro??), il diavolo tentatore arrivò ad insinuare le sue certezze, mettendogli davanti una Debian Depilata… ma grazie alla forza del nerd che è in lui, il Dio Picchiopc riesce a scacciare il tentatore, dicendogli: Sta scritto su un manuale, non tentare il Signore Dio tuo… vai e leggilo!!! E così il diavolo fu scacciato e con lui la Debian Depilata!!!

  4. Pingback: Il mio teeessooorroo! « Il nido del Picchio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...