Ubby 10.4: Prove su strada #2

Allora dove eravamo rimasti ieri sera…..a si alle varie bestemmie e maledizione lanciate contro lo zio Mark.

Ma visto che il sottoscritto non si fa scoraggiare con poco (di fatti anche il koala faceva cosi), ho scaricato l’iso di Xubby e ho montato il tutto su pennetta.

La schermata iniziale è più o meno uguale a quella della sorellina ma il tocco dell’ombra del topo e lo sfondo scuro è un cosa che mi attizza non poco.

La cosa che mi è piaciuta è che il pannello di scelta fra live cd e installazione diretta è rimasto uguale a quello di sempre:
Il che mi fa pensare sempre di più che Xubby e Kubby siano il lato serio del versioni di ubby a partire dal Koala (ma ci tornerò più tardi su questo).

Ora l’installazione è il tutto si concludono in poco più di 30 minuti senza intoppi e senza rallentamenti (a parte il partizionamento che è rimasto un po esitante per 5 minuti).

Naturalmente ho dovuto usare il partizionamento manuale per evitare di frazionare ancora di più il disco fisso del piccolino, il che è stato molto facile, ho semplicemente scelto la partizione di root (i precendenti 35GB partizionati) e ho selezionato il file sistem con cui formattare (Ext4).

Al riavvio sono arrivato tutto contento alla schermata di login:
Loggandomi ho subito notato che…..che….che ca$$o l’interfaccia di Xubby è rimasta identica a quella del Koala!
No dico almeno il pannello superiore potevano ritoccalo! Si il tema nero “spacca” ma diamine doveva essere una LTS con i fiocchi, che dovrebbe rimanere nei cuori di molti e in quel di Canonical non mi cambiano l’interfaccia del topo!

Anche il comparto software è rimasto uguale a quello del koala, ho addirittura trovato Gimp!

Deluso e amareggiato per le non-novità del topo (che per comportamento e per leggerezza promuovo a piani voti) comincio a scaricare l’iso di…di…..Kubuntu….si lo so che è KDE e senza drive 3D decenti le QT fanno i capricci ma non ho saputo resistere, ho voluto fare un peccato di trasgressione cosi monto la pennetta e riavvio.

Al riavvio mi scappa un: uuuuuuuuuuuuuuuaaaaaaaaaaaaaaaooooooooooooooo WOW:
Lasciatemelo dire……Kubuntu fin da subito “spacca!” ma andiamo avanti.Dopo vari “uuuuuuuuuuaaaaaaaaaaaoooooooo” mi trovo davanti al desktop della live:Sgrano gli occhi e butto un ululato di gioia! Perché….non ve ne siete accorti? Ma plasma sembra fatto apposta per il mio piccolino!

Le dimensione dei menù e del plasmoide è l’ideale per il mio micro-schermo!

Ecco perché poco fa ho affermato che Kubby e Xubby sono i lati seri di Ubby (almeno per il mio piccolino).

Incoraggiato da plasma comincio ad installare:

Cosi dopo vari ooooooooooaaaaaaaaaaaaauuuuuuuuu e wow finisco l’installazione e riavvio.

Cosi mi si presenta una schermata di Login che fa come dire…..fa la sua “porca figura”:
Cosi dopo l’ultimo “uuuuuuuuuaaaaaaaaaoooooo” parto ad con l’esplorazione di KDE che come al solito non me gusta molto come organizzazione ma almeno è quello che al primo impatto mi è sembrato più “sbavoso”.

Cosi prova di la e prova di qua cominciano le “scattosità”, non è una cosa detta solo per fare rima ma è proprio vero dopo alcuni minuti di uso kubby comincia a diventare scattoso e sbam! schermata nera e dopo alcuni secondi mi riappare il desktop con questo avviso:

Mmmm……ok kde non fa per il mio piccolino ma almeno posso complimentarmi con il team di Kubuntu per aver fatto un ottimo lavoro, perché la distro è fatta davvero bene con attenzione per i particolari (ma forse questo è merito del team di KDE).

Cosi riavvio e riprendo i vari test e dopo alcuni minuti sbam! Stessa storia schermo nero per 5 secondi e poi il desktop riappare con lo stesso errore.

Il che mi fa altamente bestemmiare visto che plasma sembra fatto apposta per il mio piccolino.

Comunque per ora penso che mi terrò ben stretto il mio jaunty e magari testerò altre distro con KDE 😀 (chissà perché mi viene in mente sidux).

Per ora finiscono qui le mie prove su strada con la lince, quando uscirà la stable vedrò di testarla sul fisso e sul portatile di mia sorella. Anche se vorrei aspettare l’uscita di Mint 9 per vedere se anche sta volta il team Mint esaudirà i desideri dell’utenza delusa dalla Lince (o come è successo 6 mesi fa con i desideri dell’utenza delusa dal Koala).

Saluti Picchio 😉

Annunci

7 thoughts on “Ubby 10.4: Prove su strada #2

  1. @ Lippol e DarioSto scaricando kubby per netbook :D@ AnonimoSi purtroppo a causa dei drive mancanti non possiamo beneficiare a pieno della Lince sui nostri piccini. Cmq per i drive non dipende da Ubuntu ma da Intel è lei che si occupa dello sviluppo dei drive per gli acceleratori grafici VIA.

  2. Azzo Intel dovrei ringraziare? Non lo sapevo che Via era della Intel. Comunque è una vergogna un driver fetente lo potrebbero fare, mi raccomando picchio se un giorno la Intel ci semplifica la vita con qualche driver tienici informato!!!!

  3. Bella la foto del Picchio che fotografa il piccolino che sta Xubbando!Bella la cronaca della prova su strada. Auguri per la release stable, per Mint e quant'altro.Al solito Picchio rockz, come il Palermo ieri sera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...