La mia pseudo-recensione della lince

Salve ragazzi pubblico la mia recensione della prima beta di ubunt 10.04, realizzata a spezzoni durante le pause delle lezioni. Infatti la telecom ha iniziato una guerra contro il sottoscritto e afferma che il bollettone da 200 euri non è stato pagato! Quando invece la banca mi dice che ha versato il tutto.

Passando ad argomenti più interessanti per voi vi incollo qui i miei spezzoni di recensione:

(Titolo originale del post: “Me partita la bestemmia!”)

Ebbene si anche io ho ceduto alla tentazione e ho provato Ubuntu 10.04, invogliato dal recente rilascio della prima beta ho scaricato con la connessione della facoltà l’iso in 5 minuti e ho creato la pennetta per il boot.

Il boot è durato relativamente poco, un po più di un minuto, senza contare la la live parte direttamente in modalità installazione, per provare prima ubuntu basta cliccare su “try ubuntu e qualcosa” e aspettare 10 secondi e poi sarà tutto pronto per le prove (non vi allarmate se in questi 10 secondo diventa nero, infatti a volte la schermata di boot fa cilecca, va bhe è una beta).

Al primo impatto la cosa non mi è garbata molto, si il tema è effettivamente carino e ben realizzato ma…….quel ca$$o di wallpapers che ci hanno piazzato di default deve essere subito cambiato.(ci potevano mettere qualche modello, almeno di OpenOffice!)

Sapete io non voglio aver sparato in faccia un viola-psedutotruzzoide che per lo più mi acceca e mi disgusta emotivamente. Ma dove sono finiti i temi in cui si studiavano wallpapers decenti come ai tempi di Ubby 8.04.

Ora passiamo al reparto dedicato al titolo…si mi è partita abbondantemente la bestemmia, infatti ogni volta che sovrappongo due finestre i tasti alla sinistra della finestra aperta NON si vedono il che mi costringe a spostare o a ridurre ad icona la finestra che ho davanti per poter chiudere o ridurre ad icona la finestra che ho di dietro.

Ma non solo questo infatti ogni volta che dovevo chiudere la finestra spostavo il mouse in alto a destra e trovare il vuoto proprio dove ti aspetti di trovare i tre classici tasti mi fa altamente bestemmiare.

Per il resto ho fatto una prova molto superficiale ho solo spulciato la cosa visto che non intendo installare una beta e non ho molto tempo (avendo effettuato le prova in facoltà).

Come al solito la live non mi riconosce la scheda wirelless e quindi dovrei installare i drive usando un cavetto ethernet che non avevo con me. Questo difetti è presenta fin dal koala e mi chiedo il motivo di ciò visto che su Jaunty i drive erano già installati e la scheda wirelles fungeva fin da subito.

Tuttavia la scheda “blututto” fungeva alla perfezione e di fatti ho potuto rilevare il mio cellulare (l’unico nel raggio di 500 metri visto che i testi li ho fatti nel giardino seduto in panchina mentre stavo prendendo un caffè).

Altra cosa da notare per quanto riguarda il bluetutto e che tutti i file ricevuti tramite esso non saranno più sbattuti nelle home o sul desktop ma si troveranno nella cartella “scaricati”

Per il resto sembra tutto ben fatto graficamente parlando anche se forse si potevano dare il disturbo di mettere dei modelli di default invece di far impazzire i nuovi utenti in arrivavo da windows.

Passando al settore stabilità ho riscontrato in paio di crash della suddetta applicazione:

Non so cosa sia e comunque penso sia un difetto della beta che verrà corretto nel girò di pochi giorni.

Non ho altro da dire, sembra il koala ritoccato graficamente ma sicuramente è una mia impressione, anche perché i tempi di boot e di reboot sono molto veloci anche sul mio piccolino

PS: Non rispondo alle email perché le pause sono veramente esigue, di fatti questo post l’ho cominciato prima di pasqua e ci ho messo 8 giorni prima di finire il tutto e neanche sono riuscito a recensire tutti i programmi che avrei voluto testare sulla lince.

Quindi mi scuso per la mia prolungata assenza e vi do i miei auguri di pasqua in ritardo😀

9 thoughts on “La mia pseudo-recensione della lince

  1. be' per una beta non sembra male, peccato per il wifi…in bocca al lupo per la telecom che ormai è un azienda che è arrivata alla frutta… speriamo bene perchè se fallisce ne risentirà tutto il settore tlc anche se forse sarebbe un bene che sparisse!ciao

  2. Articolo interessante, però almeno scrivere in italiano, dai…"Ebbene si anche io ho ceduto alla tentazione è ho provato Ubuntu 10.04,";"infatti avvolte la schermata di boot fa cilecca, va be è una beta" – addirittura due errori: si scrive "a volte" e "vabbè", oppure "va beh";la punteggiatura è praticamente insesistente…

  3. credo che, tanto per cambiare, il wifi non sia installato di default a causa di brevetti americani.. Certe schede wireless funzionano quindi senza pacchetti proprietari, altre, come le broadcom, hanno bisogno di questi pacchetti propietari che sarebbe illegale preinstallare…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...