Guida su come installare Ubuntu per Utonti Winzoz

<!– @page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } –

In giro ci sono una sacco di possibili utenti per il mondo Gnu/Linux ma la maggior parte di loro hanno “paura” e dico “paura” di provare ad installare il nuovo OS, sto parlando di quell’utonto che per ogni minino errore o difficoltà manda in assistenza il pc, pagando anche cifre enormi per delle cavolate atroci. Cosi mi sono detto, come ho fatto io ? Mi sono fatto coraggio ho preso un bel respiro e fin dalla prima ora dopo l’installazione di Ubuntu sul mio portatile mi sono reso conto di aver fatto la cosa migliore della mia esperienza informatica. Nessun errore, nessun rallentamento, nessun virus, nessuna azione illegale per procurare software (non che fossi mai caduto nella pirateria, infatti ho sempre cercato alternative free o open). E quindi oggi mi ritrovo qui a incoraggiare e a spiegare come installare la nostra distro Gnu/Linux sul nostro amato PC.

Bene partiamo dall’inizio, ciao caro utente windows, ai presente quei tastini che sono presenti sul case (la scatola magica contenete l’Hardware del pc) bene premi il pulsante accendi (sai dove si trova vero ?), attendi che il bios (non è una parola sconcia ma è il nome del programma che usa la scheda madre) e poi windows siano caricati, poi apri il tuo browser preferito, cosa è un browser ??? hai presente Internet Explorer ? No?!?! andiamo male, se lo conosci bene, cliccaci sopra, una volta che lo hai aperto, ti consiglio di cominciare prima a familiarizzare con un altro browser, di nome Firefox che significa….. No no volpe di fuoco ma panda rosso, errore comune dei novizi della volp…panda rosso. Una volta installato Firefox….. sai come si fa vero ??? No ?!?!?!? (un viaggio al Lourdes no è ?) Una volta effettuato il rito sacro per l’installazione di Firefox, apriamolo. Seguiamo le istruzioni , ricordandoci di importare i segnalibri (che sono i preferiti che abbiamo su Explorer solo che adesso si chiamano con un altro nome). Una volta finito il tutto (pochi secondi) apriamo il nostro nuovo browser che d’ora in poi ci seguirà ovunque anche nella nostra distro, sai cosa è vero ???? NO !!!!!! sei una causa persa (ma chi me lo fa fare) comunque le distro o distribuzioni sono le varie versione di linux quella che useremo noi per iniziare sarà Ubuntu vista la sua facilità di utilizzo e vista anche la tua immensa pigrizia nel cercare fonti alternative di installazione. Adiamo avanti per scaricare la nostra distro linux rechiamoci a questo indirizzo poi scarichiamo il file ISO che non è una legge dello stato ma un file che va masterizzato, sai come si fa vero ???? Inutile chiederlo, allora mentre scarichi (ci vorrà una mezz’ora o anche di più dipende dalla connessione che si ha) scarica PowerIso , ma va bene anche Nero o qualsiasi programma per masterizzare su Cd preferisci. Una volta finito di scaricare clicca sul file e si aprirà il programma per masterizzare, inserisci un Cd vuoto (dimmi che l’hai comprato prima di tutto sto processo, No !??!? ma chi me lo ha fatto fare) Sai dove inserire il cd vero ????? (quel cassettino che si trova dentro la scatola magica di nome pc, Cosa non lo avevi mai visto !?!?!?! ma dove abiti ?). Masterizza a 2x ci metterà di più ma sarà più sicuro e si eviteranno possibili errori di scrittura. Una volta finito il processo (che durerà un paio di minuti) riapri il lettore Cd e metti il cd dentro ma lascia aperto il cassettino, chiudi tutti i programmi e riavvia il pc col cd sempre nel cassettino, aspetta che il pc riconosca il cd e ti apparirà una scherma come questa:

scegli la lingua italiana e poi vai su “prova Ubuntu senza modificare il computer “(non verrà installato nulla è solo una prova per vedere se ti piace). Aspetta….Aspetta….Aspetta….Aspetta…..Mi che pc lento che hai….Aspetta…..ecco ci siamo il pc è pronto davanti a te c’è il desktop marrone cacchetta di Ubuntu (sai cosa è un desktop vero ??? No ?!?!?! ma che te lo chiedo a fare, cera su wikipedia desktop e fatti una cultura), non a tutti piace questo colore ma poi lo potrai modificare se vuoi. Una volta preso dimestichezza col nuovo OS (OS= Operativ Sistem= Sistema Operativo, sai cosa è una OS vero ?? No ma diamine che ci fai davanti al tuo pc senza sapere una mazza sul mondo dell’informatica ?? Usi solo MSN e YouTube immagino, ma quanto fai schifo!). Allora se ti piace il tutto è arrivato il momento di installare Ubuntu, clicca sull’icona (cosa è un icona mi dirai e io ti risponderò……che sei un ignorante, l’icona solo le piccole immagini sul desktop) di installazione, e ti apparirà questa schermata:





e via via fate questi questi passaggi:

selezionare la lingua (Italiano oppure se volete impazzire e spedire il pc dal 10 piano fino a piano terra alla velocità di 10 metri al secondo selezionate la lingua araba);

  • selezionare il fuso orario (possibilmente quello di Roma);

  • selezionare la tipologia di tastiera (di solito utilizzate quella italiana ma alcuni preferiscono quella dei truzzi dove spariscono le C e si mettono i K);

  • qui è il punto più interessante, se volete fare una semplice installazione utilizzate la funzione “guidato” se invece siete smanettoni incalliti e cercate il rischio del terminale….avete sbagliato guida e distro; (attenzione questa procedura cancellerà Windows, se volete mantenere anche winzoz cercate su Google oppure selezionate dalla comoda interfaccia lo spazio sul disco fisso (sapete cose il disco fisso?? No ?!?!? secondo voi dove sono contenuti tutta la vostra stupida musica, le vostre foto idiote e i vostri video da cretini ??) da donare a Ubuntu;

  • mettete il nome per il login e la password che vi servirà anche per l’installazione di tutti i programmi e se è un computer che usate solo in casa vostra potrete selezionare anche “accedere automaticamente“;

  • verificate se è tutto ok, e cliccate “installa”

  • avete finalmente finito (che odissea!!!) di installare il vostro nuovo OS, ora aspettate il termine delle operazioni di scrittura e poi riavviate il vostro pc.

Al riavvio se avete scelto di fare il dual-boot ( no non è una parolaccia ma significa che avete deciso di conservare windows) vi apparirà Grub (che non è una bestemmia ma è il boot manger di Ubuntu, che è il gestore dei nostri OS) allora potete stare fermi e aspettare che si carichi Ubuntu oppure scegliere di caricare windows (il tutto da decidere in 10 secondi quindi fate veloci!). Bene cari amici avete finito il tutto ora non vi resta che personalizzare e configurare (se ci riuscite mhuhahahah) la vostra distro.

Annunci

2 thoughts on “Guida su come installare Ubuntu per Utonti Winzoz

  1. ma non è possibile caricare il tutto tramite USB? ho un mini notebook della PK (Pakard Bell, per chi non lo conoscesse!) e non ha lettore ne cd ne dvd e neanche floppy!non possiedo un lettore esterno quindi l'unica soluzione mia è o tramite rete (ma non ho la strumentazione) o tramite USB.Provo a caricare l'imagine iso sulla penna, ho anche copiato l'intero CD sulla penna, ma quando va in boot con la pennina si fa tutto nero e l'unica cosa è una linetta bianca che lampeggia in alto a sinsistra!

  2. @ AnonimoCerto che si può usare un pennetta USB :DBasta usare Unetbooting è un software gratuito che dall'iso di ubuntu crea una pennetta usb avviabile al boot del pc, io lo usato per installare ubuntu sul mio netbook HP mini 😀 che è sensa lettore cd.Cmq solitamente le penne usb non partono al boot automaticamente devi indicare tu con quale dispositivo di massa avviare il pc, quando parte il bios nel mio pc mi indica di premere F9 per selezionare altri dispositivi di boot magari la tua schermata nera deriva da questo 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...