Problemi con google-talkplugin (AUR)

Dopo gli update del sistema che faccio settimanalmente mi era venuto in mente di aggiornare anche il google-talkplugin ovvero il plugin che mi permettere di usare gli hangout di google+ (che uso frequentemente).

Dunque ho dato:

sudo pacman -R google-talkplugin

e poi

yaourt -S google-talkplugin

ma questo mi sputava un bell’errore:

==> Scaricamento del PKGBUILD di google-talkplugin da AUR...
==> ERRORE: google-talkplugin non trovato in AUR.

“O bella e che ha cambiato nome?!”, ma cercando sul portale di AUR vedo che il pacchetto è rimasto con lo stesso nome quindi scarico il tarball, scompatto e do un:

makepkg -s

ma ovviamente non poteva essere cosi semplice:

==> Validazione dei sorgenti con sha1sums in corso...
google-talkplugin-3.10.2.0-i386.r==> Scaricamento del PKGBUILD di google-talkplugin da AUR...
==> ERRORE: google-talkplugin non trovato ipm ... NON RIUSCITO
==> ERRORE: Uno o più file non hanno superato il controllo di validità!

"WTF?! Che elucubrazioni hai ancora?!"

Cercando un po in rete trovo la soluzione sul forum di Arch:

makepkg -g >> PKGBUILD
makepkg -i

Con il primo comando risolvo i problemi di validità con md5sums, mentre il secondo installa il pacchetto automagicamente. Dunque dopo di questo sono tornato a fare hangout porni privati.

:# /dev/null/

Yaourt: Error 301

Oggi volevo ascoltare un po di musica come faccio di solito mentre leggo i feed, solitamente uso VLC per tutto ma oggi mi capita sott’occhio un vecchio bookmark su firefox con il sito di Musique (ex Minitunes) ovvero un player musicale stile iTunes che fa la sua porca figura su KDE.

Cosi ho aperto la shell e ho cercato il pacchetto su AUR quando yaourt mi sputa un bell’errore:

[picchio@yoda ~]$ yaourt musique

The URL https://aur.archlinux.org/rpc.php?type=search&arg=musique returned error: 301

WTF?! Che succede ? Be in pratica AUR ha cambiato URL, si è passato dal classico http al più sicuro https ma yaourt non l’ha presa benissimo quindi dobbiamo effettuare un piccolo fix a manina, dunque diamo nella shell:

echo "AURURL='https://aur.archlinux.org'" >> ~/.yaourtrc

Quest’ultimo comando andrà a creare un file di testo nella nostra home directory che indicherà a yaourt l’indirizzo url giusto.

#: /dev/null/

Fonte: Forum di Arch

Grazie grep

Piccolo post di ringraziamento al comando “grep” della shell unix, perché quando ti serve c’è sempre e ti risparmia le bestemmie che crei per cercare quello che ti serve tra trentordici log.

Proprio oggi ero a lezione, avevo poco tempo ed ero sguarnito di connessione wifi (in certe zone del palazzo dell’uni dove ho lezione non vi è copertura) ma devo rimuovere un pacchetto che mi impediva di attivare il correttore ortografico di Libreoffice di cui non ricordavo il nome (questo pacchetto da AUR che avevo installato molto tempo fa).

Cosi mi rivolgo al comando history che mi spara gli ultimi 500 comandi dati via shell ma ovviamente non è che posso andarmi a spulciare CINQUECENTO comandi uno per uno, cosi ecco l’idea, traendo ispirazione da un comando di grep che avevo letto tempo fa su un sito elaboro il comando che serve a me:

history | grep yaourt

Cosi facendo sfrutto i comandi history e grep in combinazione, uno mi da la lista degli ultimi 500 comandi e l’altro mi seleziona tutti i comandi con dentro la parola “yaourt” (era un pacchetto di AUR appunto). Cosi mi spuntano fuori 10 comandi io trovo il nome del pacchetto da rimuovere e lo rimuovo con pacman.

Tempo speso circa 30 secondi, errori/bestemmie evitate trentordici.

:# /dev/null/

PS: nel post che vi ho linkato sopra potete leggere come ho attivato il correttore ortografico grazie a quel pacchetto di AUR, tuttavia dopo gli ultimi upgrade di Libreoffice tale pacchetto ha smesso di fungere, quindi mi sono rivolto a questo addon di OpenOffice che funge alla perfezione e ci attiva il correttore ortografico anche senza il pacchetto di AUR.